L'intervento

Acerra, il SAP sindacato di Polizia, ringrazia i colleghi del commissariato

Gli agenti del commissariato di Acerra, nonostante lavorano in condizioni precarie, in poche ore hanno scoperto gli autori di una feroce rissa tra extracomunitari a colpi di mazze da baseball e pistolettate con il pericolo di ferire gravemente qualche passante, e di una persona salvata appena in tempo per un tentato suicidio. Per Vincenzo Della Vecchia " spero che il questore De Jesu gratifichi i colleghi"

Il sindacato SAP con il suo segretario provinciale Vincenzo Della Vecchia, esprime la massima vicinanza ai colleghi del commissariato di Acerra in merito ai due episodi criminosi che si sono registrati nella cittadina a Nord di Napoli. Entrando nel merito dei particolari, in due distinte occasioni, gli agenti si sono contraddistinti per aver scoperto ed arrestato alcuni extracomunitari albanesi resosi responsabili di una rissa aggravata a colpi di mazze da baseball e pistolettate con il pericolo di ferire gravemente qualche passante, e di una persona salvata appena in tempo per un tentato suicidio. Entrando nel merito dei particolari, gli agenti si recavano nei pressi di piazza San Pietro, ove era stata segnalata una rissa e colpi d’arma da fuoco, sul posto il personale della volante rinveniva 6 bossoli calibro 9x21, sottoponendoli a sequestro. Inoltre, in un esercizio commerciale per la vendita dei fiori, sita in questa via Del Pennino n. 70, vi era un foro di un proiettile sulla serranda esterna che proseguiva la sua corsa forando il vetro della porta di ingresso per poi fermarsi al muro opposto all’ingresso. Successivamente interveniva personale della Polizia Scientifica che provvedeva per i rilievi del caso. Nell'immediatezza, venivamo a conoscenza che nella clinica Villa dei Fiori, vi erano ricoverate persone attinte da arma da fuoco. Recatosi sul posto, gli agenti, oltre a notare il sangue sul sediolino della loro auto parcheggiata nell'area di sosta, li interrogano mentre i sanitari li medicano. Solo grazie alle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza dell’esercizio commerciale, si notano delle persone che si rincorrono tra di loro con mazze da baseball e dunque chiudendo subito il cerchio ed arrestando i colpevoli della rissa. Oltre a questo, dopo 24 ore, gli agenti salvano la vita ad una persona che si stava suicidando. La corsa contro il tempo dei poliziotti, ha permesso di salvare un uomo che in crisi depressive si aggrappava al balcone mentre stava per cadere nel vuoto. Il sindacato SAP, oltre a ringraziare i colleghi intervenuti per la loro professionalità, abnegazione, nonché senso del dovere in situazione emergenziali con scarsi mezzi e personale, al tempo stesso chiede al questore di Napoli Antonio De Jesu, di gratificare i colleghi intervenuti in entrambi i casi risolti in breve tempo nonostante le immani difficoltà.

Francesco Celardo

Categoria: