Il botta e risposta
Il sindaco Tuccillo ha risposto al manifesto affisso dalle opposizioni affermando ad una TV privata che "l'opposizione non può parlare di moralità". Ha puntato il dito contro Pannone affermando che " è stato esecutore è stato esecutore silente e compiacente degli ordini di quell...
Articolo di:
Francesco Celardo
L'agguato
All'atto dell'agguato, tantissime persone erano presenti fuori ai vari bar ed esercizi commerciali della zona, ma a quanto pare nessuno avrebbe visto nulla. Sul posto, sono giunte le pattuglie della polizia appartenente al commissariato di Afragola, e dei carabinieri di Afragola e del...
Articolo di:
Francesco Celardo
L'operazione dei carabinieri
Il trio, secondo i carabinieri, erano pronti ad entrare in azione. Dietro la porta d’ingresso, verosimilmente pronti all’uso, i militari hanno trovato 2 borsoni: in uno c’erano una cinquantina di chiodi a 4 punte; nell’altro tutto ciò che può servire per far saltare sportelli bancomat e svuotarli:...
Articolo di:
Francesco Celardo
L'incontro
Tanti sono stati i temi toccati nel dibattito tenutosi in un noto locale di Afragola. Dopo l'intervento di Iavarone e Capasso, De Magistris, ha puntualizzato come sia "un vero e proprio miracolo trasformare quella città che aveva i rifiuti fino a sotto ai piani delle case, a quella...
Articolo di:
Francesco Celardo
L'operazione dei carabinieri
I destinatari della misura sono indagati in ordine alla rapina a un furgone portavalori commessa il 12 maggio a castellammare di stabia in cui rimasero ferite da colpi di pistola 2 guardie giurate intente a ricaricare i terminali atm di una filiale. Le indagini hanno fatto emergere gli...
Articolo di:
Francesco Celardo
Il caso
I due dinieghi riguardano due strutture ritenute vicine al sindaco di Afragola Domenico Tuccillo. Il primo riguarda delle opere edili appartenenti ad una struttura sanitaria di Viale San Antonio, cioè una Botola realizzata sul marciapiede, ma ad uso esclusivo privato. L'altra riguarda la...
Articolo di:
Francesco Celardo
La scoperta e l'arresto
400 kg. di batterie, botti e ordigni esplosivi realizzati artigianalmente erano stati stipati nel garage di un 63enne di Teverola. Accanto al materiale esplosivo ed esplodente c’era anche un apparecchio elettrico temporizzato per dare il via a distanza all'accensione delle batterie.
Articolo di:
Francesco Celardo
L'operazione dei carabinieri
Si tratta dell’uomo che nel pomeriggio del 17 novembre ha ucciso con 5 colpi di pistola il 38enne Gennaro Verrano dopo averne atteso l’arrivo su piazzetta Trinità degli Spagnoli, insieme a un gruppo di conoscenti e parenti, nel pieno centro cittadino e in mezzo a turisti e passanti. Nel corso di...
Articolo di:
Francesco Celardo
L'operazione dei carabinieri
Il 25enne, secondo le indagini dei carabinieri, è ritenuto responsabile di aver tentato di estorcere, con finalità mafiose, denaro al titolare di una ditta manifatturiera della città. Infatti, il Tramontano, presentatosi nella sede della ditta, è andato ad intimidire il titolare con un avvertimento...
Articolo di:
Francesco Celardo
L'arresto dei carabinieri
l primo è stato arrestato perché a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di circa 100 grammi di hashish in stecchette. Poi, nel corso di perquisizione domiciliare conseguente all’arresto in flagranza, anche di una pistola a salve privata di tappo rosso. Hli altri sono...
Articolo di:
f.c
La foto
Balza subito agli occhi che la stazione è circondata da terreni. La città di Afragola, dista solo un chilometro e mezzo. Mentre Acerra e Caivano sono più lontane.
Articolo di:
Francesco Celardo
La richiesta
Il presidente della commissione territorio e lavori pubblici Biagio Montefusco, ha presentato una denuncia all'Anac, alla Procura della Repubblica di Napoli Nord, ed al Procuratore generale presso la Corte dei Conti di Napoli in merito ai progetti di riqualificazione di Viale San Antonio e...
Articolo di:
Francesco Celardo

Pagine

Abbonamento a Cronaca